Ogni grande azienda racconta la propria storia, utilizzando al meglio le proprie strategie, facendo uso del brand storytelling. Ikea lo fa portando i consumatori all’interno delle proprie fabbriche, nelle case di ogni cittadino, la Coca Cola attraverso la condivisione, gli amici, la famiglia. Ogni brand studia da sempre, la giusta strategia vincente per riuscire a coinvolgere il consumatore nella propria storia e cercare di farlo sentire parte del racconto.


Cos’è il Brand Storytelling

Come è facilmente intuibile dal nome, il brand storytelling ha lo scopo di raccontare la storia di un determinato brand attraverso immagini e video.
Questa tecnica è particolarmente diffusa come una vera e propria strategica di comunicazione persuasiva,un potente strumento in grado di fidelizzare più facilmente.

Perché è così efficiente?

L’essere umano da sempre, nella sua storia, vive di racconti che riempiono la testa d’immagini e riescono a trasmettere emozioni. Quante volte vi siete emozionati per una storia finita male o per un finale che è riuscito a trasmettervi emozioni forti?
Pensaci: ogni volta che pensi ad un evento passato o ad una storia, immagini solo determinate scene che ti hanno colpito maggiormente, che sono riuscite a lasciarti un’emozione forte.

Questo è lo scopo del brand storytelling: lasciare un segno per un lungo periodo nella mente del consumatore.

Questa strategia viene utilizzata per trasmettere autenticità, costruire una fiducia tra il cliente e il brand e mantenerla nel tempo.
Pensate a quante volte ogni giorno, veniamo martellati sui social network da continue novità, immagini, video, notizie. Per questo risulta fondamentale sapersi distinguere ed essere presenti con la propria storia di brand.

“Lo storytelling comincia quando abbandoni la smania di vendere e decidi di aiutare clienti o visitatori a compiere il proprio “destino”

Esempi di Brand Storytelling che funzionano

Coca- Cola


In questa pubblicità Coca Cola fa notare come il cibo sia effettivamente la l’elemento essenziale che lega le persone. Un buon cibo viene condiviso da chiunque, da ogni popolo, ogni razza, nessuno fa distinzioni. Ed è proprio questa la storia e la parola chiave che il brand ci racconta da sempre: la condivisione.
Fate caso anche ad un’altra cosa nella pubblicità: in ogni scena, in ogni inquadratura, l’elemento essenziale, che non può mancare mai a tavola è la Coca Cola.

Ikea

Ikea, nota azienda Svedese per l’arredamento della casa dall’ottimo fattore qualità/prezzo, in questo video ci vuole mostrare la vicinanza alle persone, all’ambiente e alla natura. In che modo? Aiutando le persone ad avere arredamenti di qualità a basso prezzo, aiutando anche l’ambiente riciclando molti dei materiali utilizzati. L’azienda ci trasmette in questo modo un’incredibile vicinanza alle persone.

Airbnb

Nota azienda che fa della libertà di spostamento il suo punto di forza. Questa pubblicità, mandata durante il 25° anniversario dalla caduta del muro di Berlino, racconta come due guardie legate al muro dei rispettivi schieramenti, si sono conosciuti poi grazie ad Airbnb.

Brand storytelling in un’impresa

Come abbiamo visto, il racconto di una storia è determinante per coinvolgere il consumatore e fidelizzarlo. Ma quali sono tutti gli effetti positivi che può fare con lo storytelling in un’impresa?

Creare un’identità d’impresa o individuale: favorisce una maggiore identificazione al consumatore, quindi maggiori vendite.
Mantenere la memoria: al fine di realizzare una continuità dei saperi e un orientamento dei comportamenti. Il consumatore più avrà ricordo delle pubblicità o immagini e più sarà propenso a scegliere il tuo prodotto.
Orientare l’opinione social d’impresa: le storie possono far ridere, piangere, suscitare paura, generano speranza e sentimenti forti, attraverso l’identificazione e proiezione. Far emozionare il consumatore, attraverso un racconto, è il miglior modo per fidelizzarlo.
Sostenere nella progettazione del futuro: con continue ripetizioni dei racconti. Una storia deve essere necessariamente avvincente e per esserlo deve saper coinvolgere tutti. Cerca di raccontare più storie, ma tutte con un filo conduttore.

brand storytelling

Conclusioni

Lo storytelling per brand ha quindi l’obiettivo di trasformare i vostri valori d’azienda in racconto, attraverso immagini e video, entrando in questo modo nell’immaginario collettivo.
Saper coinvolgere il consumatore a tal punto da far si che il tuo brand abbia una posizione leader.

Se desideri approfondire questo tema, leggi anche gli altri due articoli che ho scritto sullo storytelling.

Storytelling: Cos’è e come applicarlo
Visual storytelling: Cos’è e perché farlo


Seguici anche su Facebook e Instagram e aiutaci a crescere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *